Autorità Portuale di Salerno

Ufficio Territoriale Portuale di Salerno

MeteoGalleria fotografica
*
 
Partnership tra l’Autorità Portuale e l’Università degli Studi di Salerno per tirocini di formazione ed orientamento Salva in file pdf Stampa Invia con e-mail
05/08/2010

Si intensificano i rapporti di collaborazione tra l'Autorità Portuale di Salerno e l'Università degli Studi di Salerno con la stipula di due importanti convenzioni per lo svolgimento di tirocini di formazione ed orientamento.

La prima convenzione, proposta dal Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali, riguarda tirocini formativi in imprese o in aziende e istituzione pubbliche nell'ambito del Master Universitario in General Management della Pubblica Amministrazione (MPA). Scopo di tale collaborazione è quello di dar modo a neolaureati di compiere più agevolmente le proprie scelte professionali mediante la conoscenza del mondo del lavoro ed, in particolare, nell'ambito dell'economia del mare.
La seconda convenzione, proposta dalla Facoltà di Scienze Politiche, anch'esse con l'obiettivo di agevolare, attraverso tirocini formativi, le scelte professionali di studenti e laureandi della Facoltà.

L'Autorità Portuale di Salerno ha garantito da subito la propria disponibilità ad accogliere le richieste provenienti dall'Ateneo salernitano, in quanto crede fermamente nell'importanza di formare una nuova classe dirigente competente e consapevole, pronta a rispondere con dinamicità e professionalità alle sempre più esigenti richieste del mercato del lavoro, contribuendo, così, in maniera propositiva e attiva ai mutamenti dell'attuale realtà economica e sociale.

Ciò, naturalmente, anche nell'interesse del Porto di Salerno, che, come è noto, risulta l'attività economica più importante della Provincia e continua a detenere primati importanti, anche a livello europeo, per movimentazione di merci e passeggeri in relazione allo spazio di operatività. Nel primo quadrimestre del 2010 si registra, infatti, una forte ripresa nei dati del traffico merci, una tra le più importanti d'Europa.