Autorità Portuale di Salerno

Ufficio Territoriale Portuale di Salerno

MeteoGalleria fotografica
*
 
Il Porto di Salerno si distingue per efficienza e sicurezza Salva in file pdf Stampa Invia con e-mail
27/09/2010
Porto di Salerno

La Commissione europea ha espresso vivo apprezzamento per il grado di sicurezza del Porto di Salerno, rilevato in occasione della visita ispettiva di security, effettuata lo scorso gennaio, e nella valutazione del rischio contenuto nel Port Security Assessment (PSA).

Inoltre, lo scalo commerciale salernitano è l'unico Porto italiano ad essere stato invitato a partecipare al Meeting, organizzato dalla Direzione Generale della Mobilità e dei Trasporti della Comunità Europea, che si terrà a Bruxelles il prossimo 21 ottobre. I lavori, ai quali parteciperanno anche i Porti di Rotterdam, Barcellona, Schleswig-Holstein e Malta, verteranno sullo stato di attuazione della Direttiva 2005/65/EC in tema di Port Security. Nel corso dell'incontro sarà discusso, tra l'altro, il Port Security Plan (PSP) redatto dall'Autorità Portuale di Salerno, con particolare riferimento alle implicazioni del traffico passeggeri in un porto commerciale.
 
Questi importanti riconoscimenti di livello internazionale in tema di security, ottenuti dallo scalo cittadino, si aggiungono a quello ricevuto a Lisbona, lo scorso giugno, di miglior Porto europeo per movimentazione merci e passeggeri rispetto allo spazio disponibile.

Efficienza e sicurezza rappresentano i "valori" fondamentali sui quali si basa il successo del Porto di Salerno; un successo merito delle abilità professionali delle imprese e delle maestranze e dalle capacità dimostrate da tutte le istituzioni, che, in questi anni, hanno lavorato con impegno e reciproca collaborazione.

In questo scenario si colloca l'impegno dell'Autorità Portuale di Salerno per rendere il Porto di Salerno sempre più competitivo e sicuro, attraverso la realizzazione di un fitto programma di interventi infrastrutturali. Un Porto che, con i primi cenni di ripresa economica e degli scambi internazionali, è in grado di rispondere alle esigenti richieste del mercato globale e di potenziare e differenziare l'offerta.