Autorità Portuale di Salerno

Ufficio Territoriale Portuale di Salerno

MeteoGalleria fotografica
*
 
Ruolo strategico del Porto di Salerno per l’economia nazionale Salva in file pdf Stampa Invia con e-mail
25/10/2010

A Salerno, l'Amministratore Delegato della Rete Autostrade Mediterranee S.p.A. incontra il Presidente dell'Autorità Portuale

Lo scorso 19 ottobre, nella sede dell'Autorità Portuale di Salerno, si è tenuto un incontro tra il Presidente, On. Avv. Andrea Annunziata, e il Dr. Tommaso Affinita, Amministratore Delegato della Rete Autostrade Mediterranee S.p.A. (R.A.M.), società che opera come braccio operativo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l'attuazione del Programma delle Autostrade del Mare.

Al meeting erano presenti, inoltre, il nuovo Comandante della Capitaneria di Porto, Andrea Agostinelli, i maggiori operatori del settore delle Autostrade del Mare nel Porto di Salerno (il Com.te Domenico Ferraiuolo per il Gruppo Grimaldi Napoli e il Dr. Antonio Barbara per il Gruppo Gallozzi), il Prof. Avv. Domenico Apicella, titolare della Cattedra di Diritto del Turismo presso l'Università degli Studi di Salerno e il Segretario Generale dell'Autorità Portuale, Dr. Luigi Di Luise.

Temi principali della riunione, sono stati la centralità del Porto di Salerno nella rete dei traffici marittimi nazionali ed internazionali e l'analisi delle possibilità di ulteriore sviluppo e diffusione delle "Autostrade del Mare" nel bacino del Mediterraneo.
Grazie al successo dell'importante iniziativa di governo sull'Ecobonus a sostegno degli autotrasportatori - di cui uno dei fautori è stato proprio l'Amministrare Delegato di R.A.M., - e grazie alla crescita esponenziale delle Autostrade del Mare, si è riusciti - ha evidenziato l'On. Annunziata - a  limitare la congestione delle strade e ottenere benefici effettivi come la riduzione del numero degli incidenti stradali e dell'inquinamento ambientale.

Il Porto di Salerno ormai da anni svolge un ruolo importantissimo nello sviluppo di tale comparto e ciò sicuramente anche per merito della professionalità e capacità imprenditoriali degli operatori e dell'atmosfera di armonia e pace sociale che regna tra tutti i protagonisti, sia privati che istituzionali, della realtà portuale salernitana. Lo scalo salernitano, perfettamente inserito nella rete degli scambi commerciali europei, negli ultimi tempi guarda anche verso la sponda sud del Mediterraneo, in particolare l'area nord-africana.

L'Autorità Portuale di Salerno ha recentemente messo in campo cospicui investimenti per un programma di interventi infrastrutturali di grande portata, al fine di adeguare lo scalo alle attuali esigenze del trasporto marittimo internazionale, di intercettare nuovi traffici ed ampliare quelli esistenti, soprattutto nel settore delle Autostrade del Mare, che ormai da anni fa registrare importanti risultati nel Porto di Salerno ed ha risentito solo relativamente della recente crisi economica internazionale.