Autorità Portuale di Salerno

Ufficio Territoriale Portuale di Salerno

MeteoGalleria fotografica
*
 
Il Porto di Salerno nel circuito europeo di interesse strategico per i collegamenti intermodali Salva in file pdf Stampa Invia con e-mail

Gli effetti del primato europeo

18/02/2011

Porto di Salerno

Lunedì 21 febbraio, presso la sede dell'Autorità Portuale di Salerno, si svolgerà la visita della Commissione Europea finalizzata ad illustrare ed approfondire nel dettaglio l'importante intervento infrastrutturale, inserito nel Piano Operativo Nazionale Reti e Mobilità 2007 - 2013: Sistema di trasporti "Salerno Porta Ovest" e già finanziato per un importo pari a 146,6 milioni di euro, che contribuirà al miglioramento dei collegamenti stradali con il porto e dell'intero sistema dei trasporti locale e nazionale.

Sempre più grande, infatti, è l'interesse e l'attenzione della Commissione Europea per la ripresa esponenziale dei traffici commerciali e per i programmi di sviluppo, anche in termini di interventi infrastrutturali, che stanno caratterizzando l'attività  del Porto di Salerno nell'ultimo periodo.

Grazie anche alla propria partecipazione in progetti prioritari europei, il Porto di Salerno ha conquistato un ruolo di primo piano nell'ambito delle reti trans europee di trasporto, fornendo un contributo rilevante allo sviluppo dei mercati interni ed al rafforzamento della coesione economica e sociale di tutto il territorio nazionale e, in particolare, di quello locale.

Entrato a pieno titolo nel circuito europeo di interesse strategico per i collegamenti intermodali e per il traffico merci, il Porto di Salerno si afferma sempre di più quale scalo strategico del sistema europeo di trasporto integrato.