Autorità Portuale di Salerno

Ufficio territoriale portuale di Salerno

MeteoGalleria fotografica
*
Home > Comunicazione > Comunicati > Porto di Salerno: l’alba di una nuova era
Porto di Salerno: l’alba di una nuova era Salva in file pdf Stampa Invia con e-mail
13/09/2012

In tempi da record, certamente non comuni, l’Autorità Portuale di Salerno ha aggiudicato le gare pubbliche relative a due tra i più importanti interventi infrastrutturali di ammodernamento del Porto di Salerno; il tutto, per un importo complessivo superiore a 150 milioni di euro.

Si tratta, nello specifico:

  • la prima parte del grande dragaggio dei fondali portuali sarà realizzata in circa venti giorni e consentirà l’arrivo in porto di navi porta contenitori e navi da crociera di ultima generazione, più capienti ma anche più ecologiche, a tutto vantaggio del mantenimento e sviluppo dell’economia provinciale e dei relativi livelli occupazionali. E’ risultata vincitrice la ditta Dravo S.A. Italia.
  • I lavori relativi all’intervento denominato “Salerno Porta Ovest”, concernenti nuovi tratti di viabilità urbana - prevalentemente in galleria a doppia canna, per complessivi 4,5 km circa - avverranno, anche qui con tempi strettissimi, in circa 760 giorni ed avranno l’obiettivo di realizzare un più efficiente, funzionale e sicuro collegamento del porto Commerciale di Salerno con lo svincolo autostradale “A3”, risolvendo annose promiscuità di flussi veicolari urbani e migliorando notevolmente la circolazione veicolare e pedonale (sia sul territorio urbano che in ambito portuale) in un ambiente più pulito. Si è aggiudicata la gara, cui hanno partecipato ditte riconosciute in Italia e all’estero, la società Tecnis S.p.A.