Autorità Portuale di Salerno

Ufficio Territoriale Portuale di Salerno

MeteoGalleria fotografica
*
 
Comitato Portuale Salva in file pdf Stampa Invia con e-mail
13/05/2005

Nella seduta del 13 maggio u.s., il Comitato Portuale di Salerno ha approvato le revisioni ed integrazioni apportate al Master Plan delle aree portuali che definisce l’assetto per terminal operativi per settori omogenei, al fine di razionalizzare le aree a rotazione containers e definire il riassetto delle relative concessioni. Il Master Plan del P.O.T. 2005-2007, approvato dal Comitato Portuale nella seduta del 20/12/2004, prevede la suddivisione dell’area del porto commerciale in 3 “terminals” specialistici: a) Banchina Ligea/Molo 3 gennaio per le merci varie; b) Molo Trapezio per i containers; c) Banchina Rossa/Molo di Ponente per i rotabili e Autostrade del Mare. Il Presidente Avv. Fulvio Bonavitacola ha informato la comunità portuale che la “Soc. Magazzini Generali di Salerno” ha presentato all’Autorità Portuale di Salerno un progetto per la delocalizzazione della struttura attualmente posta al Molo Manfredi. Tale progetto, in linea con quanto previsto dal Master Plan, prevede la realizzazione, sulla Banchina Ligea, di un capannone di circa 5.000 mq in cemento armato con elementi prefabbricati. Nel nuovo capannone saranno trasferite le attività dei magazzini generali attualmente svolte nell’edificio esistente, che sarà demolito. In tal modo sarà possibile dedicare l’intera banchina del Molo Manfredi al traffico passeggeri, in funzione del quale si è dato inizio alla costruzione della Stazione Marittima.